Tavecchio su ipotesi Marotta-Figc: “Idoneo, ma dovrà lasciare la Juve…”. E sugli Azzurri…

Tavecchio su ipotesi Marotta-Figc: “Idoneo, ma dovrà lasciare la Juve…”. E sugli Azzurri…

Le parole dell’ex capo della Federazione a Radio Kiss Kiss

di Redazione ITASportPress

L’ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio è intervenuto a Radio Kiss Kiss.

Inevitabile una chiacchierata sul momento attuale del calcio italiano, con una particolare riflessione su una possibilità interessante: la nomina di Giuseppe Marotta, attuale ad della Juventus, come nuovo presidente della Federazione.

Parere positivo da parte dell’ex numero 1: “Marotta per risollevare il calcio italiano? Viene dal professionismo, da uno dei club più importanti d’Europa. Credo sia idoneo, ma poi dovrà abbandonare i bianconeri”, ha detto Tavecchio, che poi ha aggiunto: “Troppo potere alla Juve? Non si può occupare il sistema, bisogna bilanciare tutto. Il presidente deve uscire dalle quattro componenti, dilettanti, lega pro, arbitri e calciatori.

CRISI AZZURRA – Il calcio italiano fatica a ripartire e la Nations League sta testimoniando i problemi della Nazionale. “In Portogallo non era un’amichevole, si giocava per i tre punti e serve l’agonismo per prenderli. Forse a Mancini non è stato chiarito che se retrocediamo in Nations League non abbiamo neanche la possibilità di tornare tra le stelle mondiali. Bisogna mangiare l’erba quando ci sono i punti in palio”, ha tuonato. Infine sul VAR: “Applicato in modo corretto? L’abbiamo portato per primi in Italia, l’ausilio all’arbitro è notevole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy