Sospetta combine Psg-Stella Rossa, parla l’avvocato del Napoli: “Cosa rischierebbero i club”

Sospetta combine Psg-Stella Rossa, parla l’avvocato del Napoli: “Cosa rischierebbero i club”

Le parole del legale dei partenopei al quotidiano il Mattino

di Redazione ITASportPress

Continua a far discutere l’intero mondo del pallone, l’indiscrezione lancia dal quotidano L’Equipe sulla presunta combine avvenuta nel match di Champions League tra Paris Saint Germain e Stella Rossa. Per il quotidiano transalpino, ci sarebbe stato un anomalo flusso di scommesse sulla vittoria con 5 gol di scarto da parte della squadra di Tuchel. Punteggio poi realmente verificatosi, addirittura con un largo 6-1 a favore di Mbappé e soci. Inoltre, un importante dirigente della Stella Rossa avrebbe puntato 5 milioni di euro contro la sua squadra.

Uno scenario, al momento confuso, che potrebbe avere conseguenze imprevedibili sul girone di Champions League che vede coinvolte anche Liverpool e Napoli. A tal proposito, dalle colonne de Il Mattino il legale del club allenato da Carlo Ancelotti, l’avvocato Mattia Grassani, ha dichiarato: “Il club francese rischia poco, quasi niente. I serbi rischiano l’impossibile. Se la Uefa appura certe verità, non immagino proprio come potrebbero cavarsela. Come minimo ci sarà l’esclusione dalla competizione, si deve valutare poi l’eventuale durata della punizione inflitta”, ha aggiunto il legale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy