Atzori a ISP: “Per il Palermo solo uno scivolone. Io a Trapani? Voci prive di fondamento”

Atzori a ISP: “Per il Palermo solo uno scivolone. Io a Trapani? Voci prive di fondamento”

L’ex calciatore del Palermo è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it per dire la sua sulla squadra rosanero e non solo

Nel Monday Night dell’ottava giornata del campionato di Serie A, il Palermo è stato sconfitto dal Torino per 4-1. Vittoria netta della squadra di Mihajlovic che già nella prima frazione aveva chiuso la pratica al Barbera. L’ex calciatore dei rosanero Gianluca Atzori, è intervenuto ai microfoni di Itasportpress.it; ecco il suo commento sulla squadra allenata da Roberto De Zerbi: “Penso che il Palermo sia una buona squadra, ben allestita e credo uno scivolone ci possa stare, anche i rosanero venivano da buone prestazioni. Peccato perché in casa una sconfitta così pesante non se lo aspettava nessuno, ma la Serie A è questa ed ogni partita non è mai facile affrontarla. Pronto riscatto? Con la Roma sarà molto difficile, vengono dalla vittoria contro il Napoli in trasferta ed hanno grande fiducia. I giallorossi sono una grandissima squadra, quindi non sarà facile”.

Atzori, nelle primissime gare della gestione De Zerbi, il Palermo si è schierato in campo con il 4-3-3, ma da qualche gara l’ex Foggia è passato al 3-5-2 o 3-4-2-1. Secondo lei è la scelta giusta?

“La squadra è stata costruita per poter giocare con la difesa a tre, perché Ballardini prima di De Zerbi, aveva impostato la squadra per schierarla con il 3-5-2 o 3-4-3. Naturalmente oggi, dopo il tentativo del 4-3-3 iniziale, un allenatore intelligente capisce che non ha i giocatori adatti per questo modulo e decide di tornare con i tre difensori. Quindi condivido pienamente la scelta di De Zerbi. Il Palermo si riprenderà presto”.

In queste ultime ore si è parlato del suo futuro sulla panchina del Trapani. Ci sono stati dei contatti con la società granata?

“Non so nulla di tutto questo. Confermo assolutamente che si tratta di voci prive di fondamento e non è veritiero quello che è stato riportato in queste ore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy