Real Madrid, Asensio: “Con o senza CR7, cerco di fare sempre del mio meglio”. E su Zidane…

Real Madrid, Asensio: “Con o senza CR7, cerco di fare sempre del mio meglio”. E su Zidane…

Intervista dell’attaccante dei Blancos e della Spagna alla rivista Panenka

di Redazione ITASportPress

Con i suoi gol sta trascinando la Spagna in Nations League, ma è già un vero punto di riferimento anche del Real Madrid. Una stella nascente, che sta per affermarsi nel firmamento del calcio internazionale. Marco Asensio si è raccontato a 360° per la rivista Panenka, a cavallo tra passato, presente e futuro. Con la partenza di Cristiano Ronaldo per la Juventus, sembra lui il predestinato nei Blancos. “Con o senza CR7, ho sempre cercato di lavorare al meglio per conquistare un posto da titolare. Questo si sta verificando, la stagione è iniziata al meglio. Più opportunità nel gruppo senza il portoghese? Io faccio sempre le cose allo stesso modo”, ha spiegato lo spagnolo.

NUMERO ’20’ – “Non vorrei finire la carriera con il 20, mi piacerebbe cambiarlo, ma vedremo cosa succederà”.

I CONSIGLI DI ZIDANE – Nelle ultime stagioni, l’ormai ex tecnico del Real Zidane è stato molto importante per la crescita del giovane Asensio. Preziosi i suoi consigli: “Mi ha sempre detto di non dare ascolto alle chiacchiere esterne. Si parla molto soprattutto sul Real. Mi suggeriva di stare bene principalmente con la mia famiglia e di non perdere i valori che mi hanno condotto ad essere ciò che sono”. Infine una battuta sulle partite di Champions giocate tra le mura amiche del Bernabeu: “L’atmosfera è incredibile, un’emozione difficile da descrivere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy