Sampdoria, Quagliarella: “I miei gol? grazie alla squadra. Che bello lottare con CR7”

Sampdoria, Quagliarella: “I miei gol? grazie alla squadra. Che bello lottare con CR7”

L’attaccante ha parlato del suo momento d’oro

di Redazione ITASportPress

Fabio Quagliarella, bomber della Sampdoria, dopo aver eguagliato il record di Gabriel Batistuta, ha parlato del suo momento d’oro a margine della consegna della Rete d’Argento a Sestri Levante: “È sempre una bella soddisfazione, i tifosi mi fanno sentire a casa, mi sento molto bene, ed è un qualcosa che ti fa lavorare con serenità. Quaglierella però ci tiene a ringraziare la squadra: “Sto segnando perché i miei compagni mi mettono nelle condizioni di farlo, non c’è alcuna dipendenza. Non cambia modulo quando ci sono io, se non ci fossi stato io ci sarebbe stato qualcun’altro e magari avrebbe segnato anche di più”. Chi l’avrebbe mai detto, per uno come Quagliarella, che ha 35 si sarebbe trovato a lottare con Ronaldo per la classifica cannonieri: “Sto vivendo una cosa molto bella, stiamo parlando di un campione, è una gioia essere lì. E’ merito mio, ma anche della squadra, della società e dei tifosi che mi danno serenità e affetto. C’è anche Zapata, siamo tutti lì. Se arrivo davanti? Sicuramente sarà in debito con la squadra e saprò come ripagarla”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy