Sassuolo, De Zerbi: “Siamo gruppo giovane, dobbiamo leggere meglio le gare”

Sassuolo, De Zerbi: “Siamo gruppo giovane, dobbiamo leggere meglio le gare”

Le parole del mister degli emiliani dopo il ko del San Paolo

di Redazione ITASportPress

“Siamo una squadra giovane e ogni tanto abbiamo delle difficoltà a leggere al meglio le partite. Comunque faccio i complimenti ai miei per l’impegno e il lavoro”.

Lo ha detto Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, dopo il ko contro il Napoli.

“Mi sento di elogiare i miei ragazzi perché hanno affrontato 90′ al meglio, fatti bene contro una grande squadra, costruita per vincere”, ha aggiunto a Sky Sport.

Sulle condizioni dei singoli e la loro crescita: “Berardi non è al top, ha fatto bene quando entrato ma non è al 100%. Così come Locatelli e Boateng, quando cresceranno saranno determinanti. Saranno valori aggiunti come lo sono Insigne, Allan e Mertens per il Napoli. Quando torneranno, saranno un valore aggiunto per noi”.

Ci sono margini di crescita ma al momento non è facile fare di più: “E’ difficile chiedere altro alla mia squadra in questo momento. Quando matureremo, se lo faremo, giocheremo in un altro modo. Da metà del secondo tempo, però, abbiamo preso il controllo della gara”, ha concluso De Zerbi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy