Sospetta combine Psg-Stella Rossa: i club si dichiarano innocenti e chiedono indagini UEFA

Sospetta combine Psg-Stella Rossa: i club si dichiarano innocenti e chiedono indagini UEFA

Arrivane le prime reazioni delle due società presumibilmente coinvolte in un accordo prima del match di Champions League

di Redazione ITASportPress

La notizia ha fatto subito molto rumore. Una possibile combine tra Paris Saint-Germain e Stella Rossa, in relazione al match di Champions League finito col punteggio di 6-1, riportata dal quotidiano francese L’Equipe.

Le reazioni dei due club non si sono fatte attendere e in serata sono stati pubblicati i comunicati ufficiali di entrambe le società.

“Il club respinge categoricamente qualsiasi partecipazione, diretta o indiretta, a ciò che i sospetti indicano”, si legge sul sito ufficiale dei transalpini. “Il Paris Saint-Germain è a disposizione degli investigatori e non tollera il minimo danno alla sua reputazione. In questo senso, il club si riserva il diritto di intraprendere azioni legali contro chiunque diffamasse la società e i suoi professionisti”.

Fa eco la Stella Rossa, se possibile, in modo ancor più forte: “La Stella Rossa respinge con la massima rabbia e abominio le affermazioni rilasciate dal quotidiano francese L’Equipe in relazione con il sospetto di un accordo sul risultato della partita contro il PSG e il coinvolgimento della stessa in qualsiasi attività illegale, ha concluso il club serbo, sul sito ufficiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy