Xavi e il futuro: “Allenare il Barcellona? Non sono ancora pronto. Adesso ho meno pressione…”

Xavi e il futuro: “Allenare il Barcellona? Non sono ancora pronto. Adesso ho meno pressione…”

Le parole dell’ex blougrana a Sport

di Redazione ITASportPress

Xavi Hernàndez, un nome storico del Barcellona, che in blaugrana potrebbe tornare in un futuro non troppo lontano. L’ex centrocampista spagnolo è stato intervistato da Sport e ha parlato di un suo possibile ruolo da allenatore nei catalani: “Per il momento posso allenare solo in paesi minori, ma l’anno prossimo spero di ottenere la licenza UEFA Pro per allenare qualsiasi squadra”, ha spiegato Xavi, che sta proseguendo diligentemente nel suo percorso di crescita da tecnico.

Dunque, progetto serio per l’ex giocatore spagnolo, ma senza accelerare troppo i tempi e con la necessaria formazione. “Come quando giocavo le persone si aspettano cose da me prematuramente, come quando mi dissero che sarei diventato il nuovo Guardiola. Non sono ancora pronto per allenare una squadra importante come il Barcellona. Devo e dobbiamo avere pazienza”, ha affermato Xavi.

PACE RITROVATA – Lo spagnolo ha anche rivelato di aver acquistato una certa tranquillità, dopo il suo trasferimento al Al Sadd in Qatar. “Prima ero costantemente sottoposto ad ansia e pressione. E’ una contraddizione: a me non piace essere protagonista ma quando giochi nel Barça lo sei. Sono stati anni di grande stress”, ha ammesso Xavi che ha aggiunto: “Nel 2014 dopo il Mondiale ebbi la sensazione di essere arrivato alla fine della carriera. Ma poi ascoltai mia madre che mi disse di continuare: ebbe ragione e facemmo il Triplete”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy