Catania, beffa nel finale: la Cavese fa 2-2 su rigore nel recupero

Catania, beffa nel finale: la Cavese fa 2-2 su rigore nel recupero

Si è giocato il match alle 15,00

di Redazione ITASportPress

Potevano essere tre punti importanti ottenuti in trasferta. Il Catania, dopo il successo contro la Sicula Leonzio, stava già gustando la vittoria quando un rigore nel recupero ha impedito alla squadra di Novellino di portare a casa il bottino pieno contro la Cavese. Ai gol di Bucolo e Sarno, per i padroni di casa, rispondono le reti di Magrassi al 70′ e il rigore al 92′ di De Rosa.

PRIMO TEMPO – Avvio di gara giocato a buon ritmo dagli ospiti che trovano immediatamente il vantaggio all’8′ grazie al sinistro di Bucolo su passaggio di Calapai. La Cavese prova a rispondere e dieci minuti più tardi è Rosafio che calcia benissimo ma trova respinta di Pisseri. Allo scadere del primo tempo è ancora il portiere del Catania protagonista: Fella prova il mancino, ma l’estremo difensore non si fa sorprendere.

SECONDO TEMPO – La ripresa vede subito dei cambi: esce Llama, entra Marotta per il Catania. I padroni di casa rispondono con Palomeque al posto di Bruno. Ospiti che insistono e provano a chiudere la gara. Al 50′ è bellissima la rete di Sarno. Raddoppio ospite e Cavese sotto choc. A venti dalla fine è Magrassa a riaprire il match con un bel piattone imprendibile per Pisseri. Gara che continua ad avere un ottimo ritmo spezzato solo dai cambi. Nei minuti finali c’è spazio per Rizzo al posto di Di Piazza e per Manneh per l’autore del secondo gol Sarno. Ma nei quattro minuti di recupero ecco la beffa per il Catania: fallo di Biagianti su Nunziante e rigore per la Cavese trasformato da De Rosa. Al fischio finale è 2-2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy