Finale playoff Serie C: Siena-Cosenza spettacolo garantito, ma quel precedente…

Finale playoff Serie C: Siena-Cosenza spettacolo garantito, ma quel precedente…

La vincente volerà nel campionato cadetto

di Redazione ITASportPress

Sarà dunque Siena-Cosenza la finale playoff di Serie C che si disputerà sabato 16 alle 20,45 a Pescara. Dopo aver eliminato Catania e Sudtirol le due squadre arrivano all’ultima sfida con stati d’animo differenti ma anche alcuni punti in comune: stanchezza e squalifiche.

QUI SIENA – I toscani avevano concluso il Girone A al secondo posto dopo un bel testa a testa con il Livorno. I bianconeri sono entrati in gioco solo ai quarti di finale ed eliminando prima la Reggiana e poi il Catania ai rigori. Gli uomini di Mignani arrivano decimati alla partita più importante complici le squalifiche di ben 5 uomini ma non hanno intenzione di fermare il loro sogno.

QUI COSENZA – Dall’altra parte c’è la squadra di Braglia. Quinta in campionato è stata quella che ha goduto di più della formula dei playoff. Non avendo mai lottato apertamente la vetta della classifica, ha iniziato dal primo turno sino ad arrivare a questa finalissima con grandi possibilità di passare in Serie B.

PRECEDENTE – Per la 25esima edizione dei playoff, introdotti nel lontano 1992-93, ci si aspetta uno spettacolo immenso. La finale si disputerà nel campo neutro di Pescara per non dare particolari favori a nessuna delle due compagini. Attorno all’evento principale delle 20,45 sono in programma manifestazioni di accompagnamento sino al fischio d’inizio. Lo spettacolo è garantito anche se un piccolo precedente incute un po’ di timore. Il 3 agosto del 2008, a Norcia, durante un’amichevole tra Siena-Cosenza ci fu un grosso scontro tra le due tifoserie. 100 sostenitori del Cosenza sfidarono i circa 300 del Siena dando vita ad una vera e propria battaglia che nulla aveva a che vedere col campo. La speranza è questo precedente resti soltanto un brutto ed isolato episodio. Sabato si gioca e tutto verrà deciso dalle prodezze in campo.

Un gol pazzesco

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy