Lecce, Liverani: “Il Catania ha più da perdere nel big match contro di noi”

Lecce, Liverani: “Il Catania ha più da perdere nel big match contro di noi”

Liverani in sedici giornate ha conquistato 38 punti vincendo 11 partite e pareggiandone 5

di Redazione ITASportPress

Il Lecce crede che con Fabio Liverani in panchina sia l’anno giusto per il ritorno in Serie B sfumato ai playoff da sei anni. Il mister ex Genoa finora non ha perso una partita dal giorno del suo arrivo sulla panchina giallorossa conquistando 38 punti in sedici giornate.

Liverani alla Gazzetta dello Sport ha parlato anche dell’imminente big match con il Catania e del momento della squadra. “Ho una squadra straordinaria ma non possiamo mollare, non è una lotta solo tra noi e Catania. Per me anche il Trapani è in corsa; a fine anno abbiamo avuto l’occasione per mandarlo a 11 punti di distacco, invece, col pareggio, è ancora a 8 lunghezze”.

Alla ripresa del campionato, il 21 gennaio alle ore 14,30, Lepore e compagni, a quota 45 punti, riceveranno al Via del Mare la visita del Catania: con una vittoria andrebbero a +7. “Non sarebbe comunque chiusa la pratica per la promozione in B – fa notare Liverani –. Sì, per gli avversari sarebbe un fardello pesante a livello psicologico. Niente calcoli, però, perché il Lecce non sarebbe in grado di giocare per amministrare il vantaggio”.

Accetta di fare un paragone tra la Ternana e la sua ultima creatura. “La squadra umbra aveva più qualità. Ma il Lecce è superiore per l’incredibile forza di gruppo, ha notevoli margini di crescita; i giocatori hanno sempre più voglia di migliorarsi. E poi lavoro in una società da A, con dirigenti impareggiabili. Con l’attuale organico, potremmo puntare a una tranquilla salvezza in B. Ma Lecce non si accontenterebbe, anch’io sono ambizioso. Intanto, vorrei trovare una “lettura” diversa nella scelta della giocata negli ultimi 20 metri…”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13732902 - 6 mesi fa

    Grande mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy