Lecce, Torromino: “Da Catania provano a destabilizzare l’ambiente ma noi…”

Lecce, Torromino: “Da Catania provano a destabilizzare l’ambiente ma noi…”

Il centravanti giallorosso ha risposto anche su un presunto malessere all’interno dello spogliatoio

di Redazione ITASportPress

A Lecce sono uscite fuori voci di un malessere di Torromino che con l’arrivo di Saraniti sembra chiuso per l’attacco. Il calciatore in sala stampa ha ammesso che la panchina non è un problema: “Le due vittorie importantissime contro Rende e Catanzaro dimostrano che siamo vivi e dobbiamo cercare di mantenere questo ritmo fino alla fine. Nelle grandi squadra per vincere serve la concorrenza e chi gioca per il mister va sempre bene. Mi è dispiaciuto leggere cose che sono uscite in questi giorni riguardo a miei malumori ma sono fesserie. Remiamo tutti verso un unico obiettivo e ci alleniamo a 100 all’ora. Io non ho litigato con il presidente anzi noi ci siamo sempre abbracciati prima delle partite. Adesso abbiamo due trasferte contro Bisceglie e Sicula Leonzio e la partita di coppa Italia. Il Catania si aspetta un nostro passo falso ma cercheremo di vincerle. Con i nuovi acquisti la nostra squadra è ancora più forte e vogliamo raggiungere l’obiettivo. Lo Monaco dice che hanno i denti sul nostro culetto? Ci provano a destabilizzare ma noi dobbiamo essere furbi e non accettare provocazioni. Il Catania è una grandissima squadra e sarà battaglia fino alla fine. Se hanno i dentini lo vedremo alla fine del campionato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy