Messina, nubi all’orizzonte nella gestione della società

Messina, nubi all’orizzonte nella gestione della società

La notizia giunge all’indomani dell’intervista rilasciata da Cristiano Lucarelli ai microfoni di ItaSportPress, il quale aveva annunciato la sua intenzione di lasciare la città dello Stretto

Situazione difficile in casa Messina. Secondo quanto riporta il sito MessinaOggi, la cordata di imprenditori che s’era avvicinata all’Acr per supportare Franco Proto si sarebbe tirata indietro. La notizia giunge all’indomani dell’intervista rilasciata da Cristiano Lucarelli ai microfoni di ItaSportPress, il quale aveva annunciato la sua intenzione di lasciare la città dello Stretto.

Ecco quanto riporta il sito messinese: il motivo per il quale la cordata di imprenditori ha deciso di abbandonare il percorso intrapreso è da ricondurre alla poca chiarezza sul monte debiti e, soprattutto, alle pendenze economiche della società che – a quanto pare – non sarebbe stata in grado di onorare alcuni impegni. Da aggiungere che recentemente l’avvocato Mattia Grassani aveva presentato istanza di fallimento ed era stata avviata la procedura pre-fallimentare. La questione è stata poi risolta con il ritiro dell’istanza, il pagamento di un acconto da parte dell’Acr Messina e l’impegno di rateizzare il rimanente debito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy