Pordenone, esonerato Colucci l’eroe di San Siro

Pordenone, esonerato Colucci l’eroe di San Siro

La squadra neroverde oggi sconfitta dal Sudtirol viene da due k.o consecutivi

Commenta per primo!

Il calcio dimentica velocemente e si fa presto a passare dalle stelle alle stalle. E’ successo anche a Pordenone. Dall’impresa sfiorata a San Siro contro l’Inter in Coppa Italia all’esonero: e’ finita l’avventura di Leonardo Colucci sulla panchina del Pordenone (serie C, girone B), fatale al tecnico pugliese la sconfitta di questo pomeriggio nel recupero con il Sudtirol. Con Colucci esonerato anche Gianni Migliorini, allenatore in seconda. A entrambi, scrive il club friulano, “vanno i ringraziamenti della societa’ per il lavoro svolto, unitamente all’augurio delle migliori fortune per il prosieguo della carriera”. “La decisione e’ stata inevitabile – afferma il presidente del Pordenone, Mauro Lovisa -. Dopo la sconfitta con la FeralpiSalo’ non c’e’ stata alcuna reazione: chiediamo scusa ai tifosi per la prestazione. Per la seconda gara consecutiva l’arbitraggio e’ stato altamente penalizzante: chiediamo maggior rispetto, ma cio’ non e’ un alibi per la meritata sconfitta. Ora rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo”. Il Pordenone naviga a meta’ classifica con 30 punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy