Vibonese, Caffo: “La decisione del CG ci sorprende ma non ci arrendiamo”

Vibonese, Caffo: “La decisione del CG ci sorprende ma non ci arrendiamo”

La Vibonese per il momento è in D ma la dirigenza promette battaglia cercando di far valere le proprie ragioni

Commenta per primo!

Non è andata giù al presidente della Vibonese, Pippo Caffo, la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che accogliendo il ricorso di FIGC e Lega Pro, ha tolto momentaneamente la C al club rossoblù. La dirigenza calabrese comunque non ci sta e non esclude di ricorrere alla giustizia ordinaria.  Ecco le parole del patron rossoblù, riportate dal sito ufficiale dell’US: “Abbiamo appreso con sommo stupore la decisione del Collegio di garanzia del Coni. Ma non ci arrendiamo. Siamo in attesa di conoscere le motivazioni che stanno alla base di questa decisione e con il nostro legale studieremo le mosse da fare. Per adesso non è il caso di commentare una decisione che ci lascia profondamente perplessi. Lo faremo a tempo debito. Una cosa però è sicura: non ci fermiamo. Andremo ancora avanti finché sarà possibile per far valere le nostre ragioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy