Argentina, Sampaoli: “E’ tutta colpa mia. Mi prendo le mie responsabilità”

Argentina, Sampaoli: “E’ tutta colpa mia. Mi prendo le mie responsabilità”

Le parole del c.t. argentino dopo la clamorosa sconfitta dell’Albiceleste

di Redazione ITASportPress

Reduce dal deludente pareggio contro l’Islanda, l’Argentina era alla disperata ricerca del riscatto contro la Croazia. Le cose non sono finite come la formazione di Sampaoli sperava. Anzi, l’Albiceleste è stata clamorosamente battuta dai croati per 3-0. Al termine della gara, il c.t. argentino ha commentato così la disfatta della Seleccion: “Sono io a prendere le decisioni e quindi mi reputo io stesso il responsabile di questa sconfitta. Sono molto addolorato, avevamo grandi ambizioni per questa sfida. Sicuramente non è andata come pensavamo. L’errore di Caballero? Emozionalmente ci siamo abbattuti, poi abbiamo cercato di rimettere a posto le cose ma non ci siamo riusciti. Ora bisogna aspettare e sfruttare le poche possibilità che ci restano”, ha dichiarato Sampaoli nel corso della conferenza stampa post partita. Il commissario tecnico ha poi concluso: “Penso che la brillantezza di Messi sia limitata dalla realtà della nazionale argentina. Il gruppo non gira come lui idealmente vorrebbe che facesse. Sappiamo che lui è il nostro condottiero, ma ci sono anche gli avversari che gli impediscono di giocare al meglio. In alcune situazioni siamo a disagio. Purtroppo è andata così: prima del Mondiale pensavamo di potercela giocare per il primo posto nel girone. Ripeto che questa sconfitta dipende totalmente da me”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leomex_963 - 6 mesi fa

    per forza andranno fuori. con un INCOMPETENTE che non convoca icardi, lascia fuori sino a pochi minuti dalla fine dybala, cosa si può pretendere? Meno male che nessuna squadra italiana lo ha messo nel mirino, sarebbe come condannarsi alla serie B!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dariogismond_995 - 6 mesi fa

      Totalmente d’accordo, ma vogliamo ache parlare del fatto che il portiere titolare ed il secondo portiere non hanno praticamente mai giocato nei loro rispettivi club quest’anno? Anche perché mi sembra che il portiere sia uno dei principali attori di questo film horror! Sampaoli un mago delle convocazioni :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy