Mondiali, l’appello del presidente della duma alle donne russe: “Niente sesso con gli stranieri”

Mondiali, l’appello del presidente della duma alle donne russe: “Niente sesso con gli stranieri”

La richiesta di Tamara Pletniova alla vigilia dell’inizio del Mondiale

di Redazione ITASportPress

Mancano solo poche ore e finalmente l’attesissimo Mondiale di calcio può prendere il via. In Russia è tutto pronto e non mancano nemmeno le ultime raccomandazioni, soprattutto quelle rivolte alle donne russe. Tamara Pletniova, presidente della Commissione per le questioni familiari della Duma, ha lanciato un appello alle sue connazionali, chiamandole a non avere rapporti intimi con gli stranieri che voleranno in Russia per assistere al Mondiale.

Il motivo? Evitare quello che era successo nel lontano 1980: dopo le olimpiadi di Mosca, numerose sono state le donne diventate ragazze madri. Durante un’intervista ai microfoni di Radio Govorit Moskva, la Pletniova ha dichiarato: “Questi bambini soffrono dopo, e hanno sofferto dai tempi sovietici. Va bene quando sono della stessa razza, altrimenti…”, ha affermato la deputata che non si è risparmiata anche una battuta razzista.

MONDIALI, DOPO IL POLPO PAUL ORA C’E’ IL GATTO ACHILLE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy