Ronaldo punge Neymar: “Mi aspettavo di più, deve essere più furbo. Sulle simulazioni…”

Ronaldo punge Neymar: “Mi aspettavo di più, deve essere più furbo. Sulle simulazioni…”

Il Fenomeno ha commentato le prestazioni dell’asso del PSG al torneo in Russia

di Redazione ITASportPress

Il Brasile è stato eliminato al Mondiale di Russia dal Belgio ai quarti di finale. Le sue stelle hanno brillato solo a tratti e il giocatore più rappresentativo, Neymar, ha deluso le aspettative di tanti sostenitori brasiliani. Tra i tifosi verdeoro non proprio soddisfatti, anche uno d’eccezione che di Coppa del Mondo se ne intende: Ronaldo, il Fenomeno, ex Inter e Real Madrid ultimo ad aver alzato il trofeo nel 2002. Intervistato da Sport TV, la leggenda brasiliana ha detto la sua sulle recenti prestazioni del Brasile soffermandosi in particolar modo sulla stella del Paris Saint-Germain.

DELUSIONE – “Ci aspettavamo di più da Neymar perché è la stella della Nazionale. Non so se sia stato a causa del recente infortunio, o per altri motivi ma sembrava limitato nelle giocate. Neymar è ancora giovane, ha talento e tante responsabilità ma deve assolutamente migliorare e imparare”.

SIMULAZIONI – Criticato per le frequenti sceneggiate, la più plateale quella contro il Messico, Ronaldo ha voluto dare il suo punto di vista riguardo al comportamento di O’Ney: “Cinque anni fa gli ho parlato e mi ha spiegato che reagisce così perché cerca di sentire meno i falli e attutire i colpi quando viene colpito. Anche a me succedeva e spesso non fischiavano neppure il fallo. Neymar deve controllare le proprie emozioni durante le partite, rischia troppo cercando di far ammonire gli avversari. Deve cercare di prendere i falli che subisce come motivo per fare meglio. Deve essere più furbo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy