Russia 2018, l’Iran senza scarpini: la Nike sospende la fornitura per colpa di Trump

Russia 2018, l’Iran senza scarpini: la Nike sospende la fornitura per colpa di Trump

La società non fornirà più le scarpe alla Nazionale iraniana. Ecco il motivo:

di Redazione ITASportPress

Il Mondiale di Russia 2018 è ormai alle porte, ma a poche ore dall’inizio della competizione più importante del mondo, l’Iran si è trovata ad affrontare un piccolo problema: i giocatori si sono trovati senza scarpe. La colpa è tutta di Donald Trump e delle sanzioni prese contro Teheran, che hanno portato la Nike a sospendere la fornitura. “Le sanzioni statunitensi significano che, in quanto azienda Usa, Nike non può fornire scarpe ai giocatori della nazionale iraniana in questo momento”, questo il comunicato della società. Il c.t. dell’Iran Carlos Queiroz si è detto molto preoccupato: “I giocatori si abituano al loro equipaggiamento sportivo e non è giusto cambiarlo prima di partite così importanti”.

CILE, LA PROVOCAZIONE DI VIDAL A MESSI SCALDA RUSSIA 2018: “CHI HA PAURA?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy