Russia 2018, Puyol cacciato dalla tv iraniana: “Capelli troppo lunghi”

Russia 2018, Puyol cacciato dalla tv iraniana: “Capelli troppo lunghi”

Prima l’invito, poi il dietrofront: l’ex difensore e capitano del Barcellona protagonista di una curiosa storia

di Redazione ITASportPress

C’è un legame, anche se non certamente piacevole, tra Russia 2018 e Carles Puyol, uno che sa cosa vuol dire vincere certi trofei: a Sudafrica 2010 riuscì a trionfare con la sua Spagna.

Invitato per commentare in diretta alla tv di Stato iraniana la partita poi vinta dalle Furie Rosse contro l’Iran di mercoledì scorso, l’ex difensore e capitano del Barcellona all’ultimo minuto è stato messo da parte.

Il motivo l’ha svelato proprio il diretto interessato: “Non mi hanno voluto per colpa dei capelli troppo lunghi”.

La vicenda legata alla leggenda dei blaugrana, che in tutta la sua carriera non ha mai cambiato look, sta spopolando sui media di Teheran.

Mosca, tunisini e belgi invadono la metro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy