Russia, Mutko: “Amichevole con l’Italia a giugno. C’è l’accordo ma adesso…”

Russia, Mutko: “Amichevole con l’Italia a giugno. C’è l’accordo ma adesso…”

Secondo quanto riportato dal presidente della Federcalcio russa, ci sarebbe un accordo per disputare l’amichevole Russia-Italia prima dell’inizio del Mondiali

Commenta per primo!

Il vice premier e presidente della Federazione calcistica della Russia, Vitaly Mutko, ha dichiarato che c’è un accordo tra la Federcalcio russa e quella italiana per disputare un’amichevole. In precedenza è stato riferito che il match tra Russia e Italia potrebbe essere fissato per il 5 giugno 2018 e potrebbe essere il primo allo stadio “Dinamo” di Mosca dopo la sua ricostruzione (era stato infatti demolito nel 2011 ed è tuttora in fase di ricostruzione). “Vogliamo davvero giocare contro la Nazionale italiana, c’è un accordo” dice Mutko ai microfoni di Tass. “Ma adesso è necessario fare una pausa, in modo che gli azzurri possano recuperare” ha dichiarato il presidente della Federcalcio russa.

Prima dell’inizio del campionato mondiale, lo stadio Lužniki ospiterà altre tre amichevoli. Una di queste è già nota ed è l’incontro con il Brasile, che si terrà il 23 marzo. Alla domanda sulle altre sfide, Mutko ha però risposto: “Per la Nazionale in linea di principio questo è sufficiente, ci sarà anche la partita inaugurale della Coppa del Mondo (in cui parteciperà la squadra russa). Saranno pronti anche gli altri stadi, abbiamo una vasta scelta”. Ricordiamo che in vista dei Mondiali di Calcio del 2018, lo stadio Lužniki ha subito una radicale ristrutturazione, che ha previsto la totale demolizione degli spalti, nonostante l’involucro esterno sia stato mantenuto intatto, per rendere usufruibile questa struttura prevalentemente per il calcio. I lavori sono iniziati all’inizio del 2014 e si sono conclusi nella metà del 2017.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy