Atalanta, Conti: “Per l’Europa rinuncio alle vacanze estive”

Atalanta, Conti: “Per l’Europa rinuncio alle vacanze estive”

“Milan? Lo scontro diretto sarà fondamentale, anche perché mancheranno due gare a fine stagione, ma per adesso penso solo a fare tre punti col Bologna”

Lunga intervista rilasciata da Andrea Conti a L’Eco di Bergamo; ecco un estratto delle dichiarazioni dell’esterno dell’Atalanta: “A livello di individualità, l’Inter è inferiore solo alla Juventus, ma poi il gruppo è un’altra cosa. Il Milan, invece, non molla mai e partita dopo partita sembra che giochi per confermarlo. Prima del derby temevo di più l’Inter, adesso invece tengo d’occhio il Milan. E dato che con i rossoneri ci aspetta lo scontro diretto, noi preoccupiamoci di giocare da Atalanta”.

DECISIVO “Cinque goal e altrettanti assist? Sono favorito dal nostro modo di giocare. Gasperini cura benissimo lo sviluppo delle palle inattive e questo favorisce i difensori: si va sempre a cercare il goal”.

ROMA“Ho giocato a sinistra per la prima volta da quando sono a Bergamo, ma l’avevo già fatto in passato. All’occorrenza ci si adatta. Ho preso le misure: è tutto uguale, ma si fa all’opposto. Diagonale e movimenti al contrario. Ma se si tiene alta l’attenzione, ti adegui”.

MILAN“Lo scontro diretto sarà fondamentale, anche perché mancheranno due gare a fine stagione, ma per adesso penso solo a fare tre punti col Bologna”.

UNDER 21“Siamo un bel gruppo, lavoriamo da anni per questo obiettivo: vedo una Nazionale molto competitiva”.

ESTATE“Se facciamo i preliminari di Europa League rischio di non fare praticamente le vacanze. Ma tutti ci rinuncerebbero per un posto in Europa. Quante altre volte può capitare un’occasione del genere?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy