Atalanta-Genoa, l’ex Konko: “Gasperini si è completato. Pandev può fare la differenza”

Atalanta-Genoa, l’ex Konko: “Gasperini si è completato. Pandev può fare la differenza”

“Tutti dicono che vinceranno i nerazzurri e magari accadrà, ma non sarà facile”

di Redazione ITASportPress

Il doppio ex della sfida, Abdoulay Konko, ha rilasciato un’intervista a L’Eco di Bergamo in cui affronta i temi della prossima interessante partita tra l’Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Genoa di Davide Ballardini.

GASPERINI – Il difensore, con grande esperienza nel campionato nostrano grazie alle tante stagioni anche con la maglia della Lazio, ha detto la sua sull’operato del tecnico della Dea Gian Piero Gasperini. Konko conosce molto bene le varie fasi della carriera da allenatore del tecnico di Grugliasco avendo avuto come mister in diverse occasioni. Dalla Primavera della Juventus alle esperienze di Crotone e Genova. Adesso il tecnico sta entusiasmando con l’Atalanta. “Gasp era bravo già ai tempi di Torino, poi si è completato e lo si vede nel gioco delle sue squadre. Gli anni nel calcio hanno completato il suo bagaglio di esperienza nella lettura della partita”.

LA SFIDA – Il prossimo match dell’Atalanta sarà proprio contro il Genoa, ex sia di Gasperini sia dello stesso Konko. L’ex calciatore, che attualmente studia per diventare allenatore, ha parlato della sfida tra le due squadre: “Tutti dicono che vinceranno i nerazzurri e magari accadrà, ma non sarà facile. Occhio alle ripartenze del Genoa e anche ai calci piazzati. Nel gioco aereo il Genoa è molto pericoloso, nomino per tutti l’ex Zukanovic. Inoltre la tecnica di Pandev, se in giornata, può dare un sacco di fastidio”.

L’impresa sfiorata in Europa League nel match tra Borussia Dortmund e Atalanta

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy