Cassano attacca Allegri: “Contro la Spal se l’è cercata. Chi si gioca la salvezza fa bene a lamentarsi…”

Cassano attacca Allegri: “Contro la Spal se l’è cercata. Chi si gioca la salvezza fa bene a lamentarsi…”

“Bisogna sempe scendere in campo per vincere”

di Redazione ITASportPress

Ha fatto molto discutere la sfida tra Spal-Juventus andata in scena sabato pomeriggio. La squadra di Ferrara ha trionfato davanti al proprio pubblico contro la capolista, rimandanone la festa scudetto. Ma davanti agli uomini di Semplici, in realtà, si è presentata una squadra molto rimaneggiata, con diverse assenze e tanti, tantissimi giovani. Allegri ha, infatti, preferito non rischiare i titolari in vista dell’impegno di Champions League contro l‘Ajax, una decisione che ha generato diverse polemiche anche tra le squadra in lotta per non retrocedere.

Dopo le parole di Aurelio Andreazzoli, tecnico dell’Empoli, dal salotto di Tiki Taka è intervenuto anche Antonio Cassano che, tra i tanti argomenti affrontati, ha detto la sua sulle scelte bianconere, andando contro le decisioni di Massimiliano Allegri.

SCONFITTA CERCATA – Senza peli sulla lingua, come suo solito, FantAntonio non ha mezze misure e attacca l’allenatore bianconero: “Le squadre impegnate nella lotta salvezza fanno bene a lamentarsi, non mi è piaciuta la scelta di Allegri di mandare in campo i ragazzi. Bisogna sempre scendere in campo per vincere. Se fossi in Empoli, Bologna o Udinese mi arrabbierei parecchio. La Juventus se l’è andata a cercare”. Così l’ex attaccante sul ko della Juventus contro la Spal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy