Cassano: “Non mi cerca nessuno e allora faccio il manager di mia moglie”

Cassano: “Non mi cerca nessuno e allora faccio il manager di mia moglie”

Non è un momento felice dal punto di vista professionale per Antonio Cassano

Commenta per primo!

E’ svincolato Antonio Cassano un talento mai sbocciato che ha girovagato in Italia con una toccata e fuga in Spagna al Real Madrid. Il calciatore di Bari si gode la vita da disoccupato e aspetta l’offerta giusta. “Staro’ a casa a fare il manager di mia moglie. Non mi cerca nessuno, che devo fare? Niente Cina, Grecia o Argentina. Non voglio andare da nessuna parte. Volevo rimanere in Italia pero’, ad oggi, non c’e’ niente”. Lo ha detto Antonio Cassano nel momento della consegna del Tapiro d’oro da parte di Valerio Staffelli nell’edizione di Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.40) di stasera. Quanto all’ipotesi di giocare in una squadra di serie B:”Con le pippe che ci sono in giro, io posso giocare ancora in serie A. E voglio giocare in serie A. Ma se non c’e’ l’opportunita’ rimango a casa. Ci sono grosse probabilita’ che a giugno finisca la mia carriera e inizi a fare il manager di mia moglie. Adesso il grano a casa lo porta lei”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy