Champions League, la rivincita dell’Italia: le quattro squadre potrebbero passare il turno in anticipo

Champions League, la rivincita dell’Italia: le quattro squadre potrebbero passare il turno in anticipo

Le quattro squadre italiane potrebbero strappare la qualificazione agli ottavi con un turno d’anticipo

di Redazione ITASportPress

Al momento dei sorteggi di Champions League nessuno lo avrebbe mai detto e, invece, la Serie A potrebbe presentare tutte e quattro le squadre agli ottavi di finale. L’ultimo turno non è stato molto positivo visto che l’unica squadra che ha portato a casa i tre punti è stata la Roma, che ha battuto il Cska Mosca in Russia 2-1. Un passo avanti importante, però, lo hanno fatto anche Inter e Napoli, che hanno strappato un pari interno per 1-1 rispettivamente contro Barcellona e Paris Saint Germain. Paradossalmente, l’unica a uscire sconfitta da questo turno è l’italiana favorita alla vittoria finale della competizione, la Juventus, caduta in casa contro il Manchester United per 2-1.

Tutte e quattro le squadre, però, potrebbero qualificarsi agli ottavi di finale il prossimo turno, con una giornata di anticipo. All’Inter servirà un pareggio contro il Tottenham al Wembley Stadium per restare con tre punti di vantaggio sugli Spurs e con gli scontri diretti a favore. Il Napoli, invece, potrebbe passare il turno battendo la Stella Rossa e con il contemporaneo pareggio tra Paris Saint Germain e Liverpool. La Roma affronterà il Real Madrid allo stadio Olimpico e con un pareggio i capitolini sarebbero già qualificati agli ottavi di finale. Un pari potrebbe bastare anche alla Juventus, che ha quattro punti di vantaggio sul Valencia, suo prossimo avversario all’Allianz Stadium. Quattro squadre agli ottavi di finale rappresenta un risultato importante per tutto il calcio italiano. Un risultato che manca dalla stagione 2002-2003, anno in cui ci fu una finale tutta italiana (Milan-Juventus), con ben tre squadre arrivate fino alla semifinale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy