Chievo, Di Carlo: “Stiamo ritrovando lo spirito necessario. Ora servono i tre punti”

Chievo, Di Carlo: “Stiamo ritrovando lo spirito necessario. Ora servono i tre punti”

Le parole del tecnico al termine della gara contro la Spal

di Redazione ITASportPress

Domenico Di Carlo, allenatore del Chievo, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare il lunch match della 16^ giornata contro la Spal. Il tecnico si è detto sodisfatto dopo il pareggio per 0-0 contro i ferraresi soprattutto per l’atteggiamento dei suoi, anche di chi gioca meno. Ecco quanto dichiarato:

SPIRITO GIUSTO – “Prima di pensare al mercato ci sono tre partite determinanti, di cui due in casa. Queste partite determineranno dei pensieri di mercato, ma oggi ho visto giocatori che non avevano giocato tanto e hanno passato l’esame e altri devono esprimersi. Io voglio vedere i miei giocatori prima; stiamo ritrovando lo spirito di gioco che avevamo perso. Dobbiamo lavorare sull’ultimo passaggio e la finalizzazione, ma ci arriveremo. Basta una vittoria per accendere tutto quello che va acceso; noi puntiamo a questo, senza guardare la classifica. Dobbiamo scendere in campo e combattere con tutti, poi il momento di vincere arriverà prima o poi”. Sul prossimo match contro l’Inter, poi Di Carlo aggiunge: “L’Inter? Spalletti mi conosce benissimo. Loro faranno la loro partita, noi proveremo a fare la nostra e cercheremo di metterli in difficoltà provando a vincere”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dvario5_137 - 1 mese fa

    ora non si allarghi, Di Carlo…c’è una ripresa della squadra, ma badi alle pari!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. antoburg8_848 - 1 mese fa

    la sfortuna Di non avere mai nessuna Che si scansa, ti raccomando Di Carlo, partita Della vita contro l’inter, poi retrocessione a Gennaio, I soldini da squadre satellite Che siete vi arriveranno comunque. Chi race é complice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fcamard_770 - 1 mese fa

    bravo di carlo ci proveremo a battere l’inter , anche tu contro l’inter eh , pero` quando arrivano le altre e penso che sai a chi mi riferisco ti abbassi/abbassate i pantaloncini cioe` vi sconfiggete da soli mentalmente ,io vedo in altri campionati europei che nessuna squadra scende in campo x perdere ma in italia siete in molti, continuate a inchinarvi perche siete dei sudditi e continuerete a soffrire x tutto il resto della “vostra carriera”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy