Chievo, Maran: “Sofferto, ma qualificazione meritata”

Chievo, Maran: “Sofferto, ma qualificazione meritata”

Così il tecnico commenta il 3-0 con cui i gialloblù hanno superato il Novara centrando il passaggio agli ottavi di Tim Cup.

Commenta per primo!

“Con facilità non si raggiunge niente, c’è stato da soffrire anche oggi. I ragazzi si sono fatti trovare pronti e hanno fatto la prestazione che chiedevo, anche se in avvio non riuscivamo a essere corti. Poi siamo riusciti con merito a portare a casa la qualificazione. Ora la Fiorentina? Oggi contava passare il turno, pensiamo al campionato e poi al momento giusto penseremo alla Coppa, era importante per questi ragazzi fare minuti”. Così il tecnico del Chievo, Rolando Maran, commenta il 3-0 con cui i gialloblù hanno superato il Novara centrando il passaggio agli ottavi di Tim Cup.

Intervistato da Rai Sport, Maran pensa piuttosto al prossimo impegno di serie A, lunedì sera contro il Genoa sempre al Bentegodi: “Se vediamo la partita con la Juve sappiamo i problemi che affronteremo – osserva -. Cercheranno di metterci in difficoltà ma dobbiamo pensare a noi, senza pensare agli avversari”. Dopo un avvio spumeggiante in campionato, il Chievo è calato: “Dobbiamo valutare le prestazioni, in questo periodo, per esempio a Torino, l’ultimo episodio, non meritavamo di uscire sconfitti – sottolinea Maran -. E’ un momento in cui non riusciamo a portare a casa quello che meritiamo. A parte una partita sbagliata, il Chievo sta raccogliendo quello che si merita, anzi forse qualcosina in più avremmo potuto portare a casa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy