Chievo, Sorrentino: “Juventus alla prima? Speriamo sia imballata. E su Ronaldo…”

Chievo, Sorrentino: “Juventus alla prima? Speriamo sia imballata. E su Ronaldo…”

“All’inizio pensavo che CR7 alla Juventus fosse una bufala”

di Redazione ITASportPress

Stefano Sorrentino, estremo difensore del Chievo Verona, sarà il primo portiere del nostro massimo campionato a fronteggiare Cristiano Ronaldo in Chievo-Juventus alla prima giornata di Serie A. L’esperto giocatore si è raccontanto in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport dove ha parlato dell’emozione nell’iniziare una nuova stagione e, invevitabilmente, di cosa si prova ad affrontare un avversario come CR7.

RONALDO – “Alla prima giornata uno spera sempre che le grandi squadre siano ancora imballate, ma Cristiano è uno che si allena anche in vacanza. All’inizio ero convinto che fosse una bufala, direi che il suo arrivo in Italia è senz’altro un bene per tutti. Abbiamo bisogno di ripartire ad alti livelli. Noi italiani, quando stiamo per toccare il fondo abbiamo la zampata giusta”.

TRAGUARDO – “Contento di festeggiare i 40 anni in Serie A anche se non era scontato? Se parliamo dell’inchiesta per le plusvalenze che ha appena coinvolto il Chievo, posso assicurare che la squadra era tranquilla. Anche perché venivamo da una salvezza conquistata a fatica. Normale che in questi casi ognuno faccia i propri interessi: chi ci voleva in B, ad esempio, sul campo contro di noi ha perso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy