Crotone, tifosi mantengono promessa: pellegrinaggio dopo la salvezza

Crotone, tifosi mantengono promessa: pellegrinaggio dopo la salvezza

Circa 40 tifosi hanno sfilato verso il santuario di Capocolonna Hera Lacinia come ringraziamento per la salvezza

Aria di festa a Crotone che non si placa dopo la salvezza conquistata dalla band di mister Davide Nicola. Dopo il presidente Gianni Vrenna, che ha raggiunto il santuario della Madonna di Capo Colonna per onorare la promessa fatta in caso di permanenza in Serie A, oggi è toccato a una quarantina di tifosi del Crotone tenere fede al loro “voto” per la salvezza della squadra calabrese. La comitiva ha percorso a piedi i 13 km che separano la città dal santuario di Capocolonna Hera Lacinia partendo dal lungomare di Crotone alle 6.30 nel giorno in cui ricorre anche l’anniversario della morte del cantautore crotonese Rino Gaetano, deceduto il 2 giugno 1981 in un incidente stradale a Roma, e le cui canzoni sono la colonna sonora della Curva Sud. Il pellegrinaggio si è svolto tra i ricordi della recentissima impresa ed i programmi futuri. Nel santuario c’è stato un minuto di preghiera da parte dei partecipanti. Subito dopo i tifosi si sono recati per una foto davanti alla colonna del tempio di Hera.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy