Crotone, Ursino: “Tanto rammarico per aver buttato via punti negli scontri diretti”

Crotone, Ursino: “Tanto rammarico per aver buttato via punti negli scontri diretti”

Le parole del direttore sportivo del Crotone a RMC Sport

di Redazione ITASportPress

Il direttore sportivo del Crotone, Beppe Ursino, a RMC Sport, ha parlato del momento della squadra allenata da Walter Zenga e del match di mercoledì sera contro la Juventus: “Sappiamo che sarà una partita difficilissima contro la Juve ma noi abbiamo bisogno di punti e faremo di tutto per rendere la vita difficile alla Juve. Per me la Juventus è la miglior squadra anche a livello europeo. I bianconeri meritavano il passaggio del turno in Champions League. Noi speriamo in un risultato positivo perché ogni punto è vitale per il Crotone”.

RAMMARICO – “Dopo un tragitto molto positivo abbiamo buttato via dei punti a Benevento e anche con la Spal abbiamo sprecato troppo. Due partite che potevano essere due match point per il Crotone. Noi ce la metteremo tutta per salvarci e sono molto fiducioso. Ce la giocheremo, ma siamo abituati a soffrire”.

ZENGA – “Quando Nicola ha dato le dimissioni subito abbiamo individuato in Zenga l’allenatore giusto. Walter ha grande entusiasmo e per me è un ottimo allenatore. Abbiamo cambiato gioco e la squadra ha risposto da subito nella maniera giusta. Il Crotone è una squadra che gioca bene, abbiamo sbagliato solo un paio di partite”.

FALCINELLI – E’ un giocatore molto importante, ma è un giocatore che deve giocare con continuità altrimenti non hanno quella determinazione che possono avere da titolari. A Crotone Falcinelli ha fatto un grandissimo campionato perché non è mai stato in discussione. Io gliel’ho sempre detto, deve andare in squadre che lo fanno giocare mentre alla Fiorentina ha trovato una situazione già costruita in cui è difficile inserirsi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy