Dragowski respinge l’Atalanta: è il re delle parate. Nessuno come lui dal 2004

Dragowski respinge l’Atalanta: è il re delle parate. Nessuno come lui dal 2004

Doppio record all’interno della gara tra Atalanta-Empoli

di Redazione ITASportPress

Se l’Empoli è riuscito ad uscire indenne dalla trasferta di Bergamo contro l’Atalanta il merito è soprattutto suo. Bartlomiej Dragowski, portiere dei toscani classe ’97, assoluto protagonista del match di lunedì sera.

Il monday night della 32^ giornata tra Atalanta e Empoli ha visto il portiere polacco, arrivato a gennaio dalla Fiorentina, prendersi la scena con una prestazione super, anzi da record. Come riferisce Opta, infatti, l’estremo difensore dell’Empoli ha effettuato ben 17 parate, un numero davvero elevato che gli ha fatto conquistare un record. Era dal 2004-05, anno in cui Opta ha cominicato raccogliere i dati, che un estremo difensore non si metteva in luce in questa maniera.

La società di elaborazione di dati sportivi, mostra anche il record, al negativo dell’Atalanta, ed in generale della partita, che è stata l’unica sfida stagionale nei maggiori cinque campionati europei con un valore di Expected Goals maggiore di cinque (5.9) e nessuna rete segnata (minimo due marcature in tutte le altre).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy