Empoli, Caputo: “Mia priorità è salvare il club”

Empoli, Caputo: “Mia priorità è salvare il club”

Il capocannoniere dei toscani oggi decisivo contro il Chievo

di Redazione ITASportPress

L’attaccante dell’Empoli Francesco Capito, autore di una doppietta questo pomeriggio, ha commentato così a RMC Sport il pareggio col Chievo: “C’è un po’ di rammarico, anche se per come si era messa la partita un punto va bene. Il gol a fine primo tempo ci ha dato la carica, poi abbiamo pareggiato. Peccato perché nel finale avremmo potuto anche vincere, ma guardiamo le cose positive”.

Sui nuovi compagni di reparto Farias-Oberlin: “Sono appena arrivati. Farias è un calciatore importante che ha già fatto questa categoria. Oberlin è un giovane che arriva da un’altra dimensione, dobbiamo aiutarlo a inserirsi”.

Su cosa è mancato per vincere: “Noi ce l’abbiamo messa tutta, ho visto una bella reazione. Sotto di due gol non è facile riprendere le partite, ma ci siamo riusciti. Poi forse non ci siamo voluti sbilanciare troppo perché magari avevamo paura di incappare in un altro passo falso come col Genoa. In ogni caso questo pari vale come una vittoria oggi”.

Sulla doppia cifra: “Da quando sono arrivato a Empoli ho sempre dato il massimo, questa piazza e questa società se lo meritano. Il mio percorso è stato questo, sono felice ora di essere in Serie A per sfidare grandi giocatori. Il mio obiettivo è salvare l’Empoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy