Empoli, tifosi aggrediscono Mchedlidze: ci scappa un pugno

Empoli, tifosi aggrediscono Mchedlidze: ci scappa un pugno

L’attaccante georgiano, successivamente, attraverso la propria pagina Facebook ha voluto gettare acqua sul fuoco

Brutta esperienza per Levan Mchedlidze. Al termine del match perso ieri contro il Sassuolo, l’attaccante dell’Empoli, a bordo della sua auto, sarebbe stato prima avvicinato da un gruppo di tifosi e, dopo un confronto dai toni accesi, successivamente colpito da un pugno, un colpo arrivato da dietro. Con l’arrivo della polizia municipale si sono calmati gli animi. Il giocatore georgiano, attraverso la propria pagina Facebook, ha voluto gettare acqua sul fuoco: “Non è successo niente…! Basta. Non ho preso nessun colpo…”.

POSSONO INTERESSARTI ANCHE…

Martusciello analizza il k.o. col Sassuolo

Corsi presenta il nuovo stadio

Thiam e quel paragone con Balotelli

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy