Empoli, Traorè: “Sognavo la Serie A da quanto ero in Africa. Mercato? Vedremo, ora sono felice qui…”

Empoli, Traorè: “Sognavo la Serie A da quanto ero in Africa. Mercato? Vedremo, ora sono felice qui…”

“Dobbiamo rimanere sereni, preparandoci alle prossime battaglie”

di Redazione ITASportPress

Il centrocampista dell’Empoli, Hamed Junior Traorè, è intervenuto ai microfoni di Radio Lady per parlare della sua esperienza in Serie A e dell’ultima gara di campionato contro l’Inter. Una sconfitta arrivata solamente per una rete di Keita a metà della ripresa. Il giovane ivoriano, classe 2000, ha commentato in questo modo la sfida e il proseguimento della stagione:

“Abbiamo incontrato una grande squadra come l’Inter. Sapevamo che il match sarebbe stato difficile. Noi abbiamo provato a mettere dentro alla partita tutto quello che potevamo, alla fine dispiace per il risultato. Se molli un secondo prendi gol, come dice il mister, e anche stavolta lo abbiamo pagato. Con la sosta possiamo staccare un po’, per tornare poi a lavorare giorno dopo giorno e poter migliorare sempre”.

PERSONALE – Per quanto riguarda, invece, la sua stagione, il centrocampista è senza dubbio una delle rivelazioni dell’Empoli: “Per me era un sogno, fin da quando ero in Africa, arrivare a giocare in un campionato importante come questo. Ancora non ho fatto niente, devo continuare a lavorare”. Anche in ottica mercato, il classe 2000 rimane coi piedi per terra: “Io penso solo all’Empoli. Qui mi trovo bene, mi sono sentito sempre a casa fin da quando sono arrivato. Poi cosa succederà nel futuro si vedrà. Sto prendendo più fiducia, per esprimermi meglio partita dopo partita. Cerco di lavorare in allenamento per riportare quello che facciamo in campo. Noi dobbiamo rimanere sereni, preparandoci alle prossime battaglie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy