Fiorentina, Pioli: “Perso più per demeriti nostri che le qualità dell’avversario”

Fiorentina, Pioli: “Perso più per demeriti nostri che le qualità dell’avversario”

Il commento del tecnico viola dopo il k.o. del San Paolo

di Redazione ITASportPress

Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta dei suoi sul campo del Napoli: “Abbiamo fatto una buona gara ma abbiamo anche le qualità per fare meglio -riporta Tmw.com-. Il primo quarto d’ora abbiamo rischiato poco e avuto situazioni dove potevamo essere più precisi e più pericolosi. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato troppi recuperi palla. Ma è normale soffrire con una squadra di così grande qualità. A dieci dalla fine abbiamo concesso un gol con un errore grave: sono più i demeriti nostri che le qualità dell’avversario. Rischio di accontentarsi? Non credo. Ci fossimo accontentati del pareggio Hugo avrebbe calciato lungo invece di cercare il pallone basso nell’azione del gol. Abbiamo provato a fare la partita ma potevamo fare di più e creare più difficoltà a loro. Non abbiamo mai rinunciato a giocare e questo è importante. Gli errori devo concederli ai miei giocatori ma l’importante è non accontentarsi mai. Non vogliamo mai farlo. E la mia infelicità è perché, anche se abbiamo tenuto testa ad un avversario forte con personalità, rimane il rimpianto e la consapevolezza del fatto che potevamo essere più pericolosi. Però è un percorso di crescita da fare. Possiamo fare anche risultati su campi difficili come questi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy