Gautieri: “Io napoletano trattato benissimo dai tifosi dell’Atalanta”

Gautieri: “Io napoletano trattato benissimo dai tifosi dell’Atalanta”

Ieri il comunicato dei tifosi dell’Atalanta in merito ai cori contro il Napoli

di Redazione ITASportPress

Lunedì sera l’Atalanta ospiterà il Napoli nel match del lunedì sera che chiuderà la 14.ma giornata di Serie A. Una partita che in passato ha lasciato dietro di se una lunga coda di polemiche per la rivalità tra le due tifoserie sfociata spesso in cori di discriminazione razziale. Gli ultras dell’Atalanta rivendicano il diritto di «sfottò» tra tifoserie, escludendo però al tempo stesso ogni volontà discriminatoria, schifando «cori beceri» e «gli ululati razzisti». Oggi Carmine Gautieri, allenatore ed ex calciatore di Napoli e Atalanta, è intervenuto nel corso di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli: “La mia esperienza a Bergamo è stata fantastica visto che sono stato trattato benissimo anche se napoletano. Gli ultras mi dedicarono uno striscione e, personalmente, mi dissero che lo avevano fatto solo per me e Caniggia. Il tifoso atalantino, per quello che ho vissuto, è molto corretto. Secondo me si è ingigantito un po’ il fenomeno dei cori e degli sfottò, che si limitano ai 90 minuti della partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy