Genoa, Criscito: “Scelta di cuore, voglio vincere il derby. Balotelli al Grifone? Gli ho detto che…”

Genoa, Criscito: “Scelta di cuore, voglio vincere il derby. Balotelli al Grifone? Gli ho detto che…”

Presentato ufficialmente alla stampa il difensore rossoblù che accende subito i tifosi con le sue dichiarazioni

di Redazione ITASportPress

Mimmo Criscito è stato presentato come nuovo acquisto del Genoa. Il terzino campano torna a vestire la maglia rossoblù dopo sette stagioni trascorse lontano dalla Liguria. Tanto entusiamo e anche tanta emozione nella voce del classe ’86 in conferenza stampa durante la sua presentazione al Museo del mare di Genova. Oltre alla gioia per essere tornato a casa, anche alcuni temi estremamente interessanti sul fronte mercato e Serie A.

GIOIA E GRINTA – “Sono felicissimo di essere qui dopo sette anni. Ho lasciato il Genoa solo fisicamente, quello che darò al Genoa è la passione per questa maglia, la mia esperienza e spero di essere di grande aiuto ai miei nuovi compagni. Che Genoa mi aspetto? Ho parlato anche col presidente, vuole fare un’ottima squadra e sicuramente lui investirà. La cosa importante è andare in campo e dare il 100% perché è questo quello che vuole la gente. Il Genoa è la storia del calcio italiano, bisogna andare in campo e dare il massimo, poi i risultati arriveranno. Russia? Ho giocato sette anni, con calciatori importanti come Hulk e Witsel. Quello che porto qui, l’ho detto prima, è la mia passione e far capire ai compagni cosa vuol dire giocare per il Genoa. Il ritorno? È stata una scelta di cuore. Ho rifiutato tanti soldi, di giocare la Champions e ho scelto il Genoa. Sono felice di questa scelta e la rifarei. Posizione in campo? Ho parlato con il mister nell’ultima partita. Ho spiegato a lui come mi sento e cosa ci sarà da fare, se si giocherà a tre o a quattro. Obiettivi? Vincere il derby”.

NAZIONALE E BALOTELLI – Una battuta anche sul fronte mercato da parte di Criscito, compagno di Nazionale di Mario Balotelli il cui futuro potrebbe essere in Italia: “Balotelli al Genoa? Gli ho detto quanto è bello giocare qui, ci abbiamo scherzato ma non credo che tornerà in Italia. Non so quali saranno le sue scelte, guadagna tanto e non so quanti possano permetterselo. Il ricordo più bello al Genoa? Son passati tanti anni ma l’esordio a sedici anni contro il Cosenza. È il primo ricordo, la mia prima foto sui social è quella con quella maglia. L’Europa col Genoa? Sono d’accordo con Pandev: c’è andata l’Atalanta per due anni di fila, può andarci il Genoa. La Nazionale? Sta a me, gara dopo gara, dare il massimo, per far parte del gruppo azzurro, questi tredici giorni sono stati davvero belli”.

Criscito, numero e poi…rosso!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy