Genoa, Juric: “Torino meglio di noi, ma con attenzione e cattiveria arriveremo a vincere”

Genoa, Juric: “Torino meglio di noi, ma con attenzione e cattiveria arriveremo a vincere”

“Se ripenso al derby contro la Sampdoria mi dispiace ancora per non aver vinto”

di Redazione ITASportPress

Giornata di vigilia per il Genoa di Ivan Juric in vista della sfida in trasferta contro il Torino. Dopo il pareggio nel derby contro la Sampdoria, il Grifone cerca finalmente il successo che con l’arrivo del tecnico ancora manca all’appello. Intervenuto nella classica conferenza stampa al centro sportivo Gianluca Signorini di Pegli, l’allenatore rossoblù ha presentato la sfida insieme al suo vice Murgita che domani guiderà la squadra in panchina vista la squalifica del tecnico croato.

DIFFERENZE – “La Sampdoria ha fatto una difesa alta e noi abbiamo studiato come attaccarli. Con il Torino sarà una partita completamente diversa. I Granata difendono più a uomo e sono fisicamente devastanti”. Il Torino ha come sua principale caratteristica la forza fisica. Anno dopo anno vanno sempre meglio e puntano in alto. Sono stati discontinui, ma restano una squadra forte. Recuperano spesso il pallone e sono pericolosi”. “Se ripenso al derby contro la Sampdoria mi dispiace ancora per non aver vinto e avere lasciato altri punti per strada. La squadra da tempo si sta esprimendo a buoni livelli. Il Toro è meglio di noi al momento, anche perché compra i giocatori del Genoa…”. “Abbiamo preso alcuni gol su palle inattive, aumentando attenzione e cattiveria arriveremo a vincere le partite”.

CAMBI – “Se ci sarà turnover in vista della Coppa Italia e della prossima giornata di campionato? No. Andiamo avanti così. I ragazzi stanno bene. Sono tre partite decisive, bisogna fare punti e passare in Coppa Italia per dare un senso a questa crescita. Io ho a disposizione tutta la rosa”. Poi su chi giocherà domani: “Piatek? Non è mai calato, non abbiamo mai avuto dubbi su di lui. Felici che sia tornato al gol. Unico indisponibile Spolli, gli altri sono ok. Hiljemark mi è piaciuto molto e ha fatto una partita seria: giocherà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy