Genoa, Perinetti: “La nostra classifica è ingiusta”

Genoa, Perinetti: “La nostra classifica è ingiusta”

Le parole del direttore generale del club ligure in conferenza stampa

Commenta per primo!

“Considero la nostra classifica ingiusta, ma precaria, per questo ho accettato la proposta di Preziosi con grande entusiasmo e sono pronto a dare il mio piccolo contributo”. Già al lavoro da lunedì scorso, il neo direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, ha incontrato oggi i giornalisti.

“Il mio incarico è per tre anni e il mio pensiero è stato per la squadra perché, al momento, la classifica è deficitaria – ha spiegato -, originata da alcuni eventi sfortunati e dalle tante assenze, penso ad esempio a giocatori come Izzo e Lapadula. Però ho visto una squadra determinata a seguire il suo allenatore, un gruppo coeso e dalle idee chiare, che vuole riscattare questo momento. Il mio lavoro sarà quello di aiutarli a fare bene in campo e pensare poco a quello che accade fuori dal campo”.

“Juric? E’ un allenatore che stimo e mi auguro che possa dimostrare coi risultati il proprio talento. Ho grandissima fiducia in lui, ho visto che la squadra lo segue con grande intensità e partecipazione. La squadra è viva e vuole fare bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy