Genoa, Piatek sulle orme di Lewandowski: l’attaccante segna a raffica

Genoa, Piatek sulle orme di Lewandowski: l’attaccante segna a raffica

Sono già 12 i gol del bomber polacco in 6 amichevoli

di Redazione ITASportPress

Il Genoa ha scoperto il nuovo Lewandowski. Paragone azzardato, almeno per il momento, ma le premesse ci sono. Polacco come l’attaccante del Bayern Monaco, Piatek si sta mettendo in luce fin da subito con la maglia rossoblù. Acquistato in questa sessione di mercato dal Grifone, l’attaccante classe ’95 ha già messo a segno 12 reti in 6 amichevoli per la gioia del tecnico Davide Ballardini.

CARATTERISTICHE – Il neo attaccante rossoblù è un centravanti moderno che gioca sia per la squadra, sia per i gol. Si sacrifica molto per i compagni, senza perdere lucidità negli ultimi metri. Finora il tecnico rossoblù lo ha quasi sempre fatto giocare titolare, salvo contro il Magdeburgo, preferendogli Gianluca Lapadula. Piatek, dal canto suo, non lo ha mai deluso grazie a prestazioni via via più convincenti. Forte fisicamente, alto, e corsa per la squadra, tutte doti che stanno incantando Ballardini e il presidente Preziosi.

PEZZO FORTE – Gli ultimi 2 gol messi a segno dal giovane polacco rappresentano alla perfezione le caratteristiche principali del giocatore: stacco di testa imperioso e tocco preciso sotto porta. Il pezzo forte di Piatek è senz’altro il colpo di testa come si è già visto dalle prime uscite: l’ex attaccante del Cracovia sa sfruttare molto bene i suoi 183 centimettri grazie anche ad una potenza e un’agilità che gli permette di saltare molto in alto. Ma non solo la capacità di sfruttare la sua fisicità, il classe ’95 sorprende per la sua freddezza sotto porta: in area sa essere letale esattamente come il suo modello a cui lui stesso ha ammesso di ispirarsi Robert Lewandowski. Chissà se un giorno potrà raggiungere i livelli del bomber del Bayern Monaco, lui ovviamente lo spera e senza dubbio anche Ballardini e il patron Preziosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy