Genoa, Prandelli: “Siamo stati defraudati: c’era un rigore clamoroso per noi”

Genoa, Prandelli: “Siamo stati defraudati: c’era un rigore clamoroso per noi”

I liguri si sono dovuti arrendere alla Roma al termine di una gara ricca di emozioni. Ma l’arbitraggio fa discutere

di Redazione ITASportPress

Non ce l’ha fatta, il suo Genoa, a venire via dall’Olimpico con un risultato positivo. Eppure i rossoblu si erano portati per ben due volte in vantaggio, ma hanno poi dovuto arrendersi alla fame di vittoria della Roma. Queste le parole di Cesare Prandelli, tecnico dei liguri, al termine del match: “Ci sentiamo defraudati, c’era un rigore per noi. Non capisco perché la situazione non sia stata riguardata: era un rigore clamoroso. Peccato, perché abbiamo fatto una buona partita, anche se abbiamo commesso qualche errore tecnico. Dobbiamo cercare di trovare un equilibrio tra i reparti e concedere meno, dobbiamo stare più attenti soprattutto in area di rigore. Noi abbiamo creato tanto, ma ci è mancato l’ultimo passaggio. La partita però l’abbiamo persa a venti secondi dalla fine del primo tempo: non si può concedere una ripartenza del genere a così pochi attimi dall’intervallo. Il mio lavoro? Io sono tornato ad allenare con tanto entusiasmo: abbiamo una squadra buona e possiamo toglierci delle soddisfazioni. Piatek e Koumé? Sono attaccanti moderni, che aprono il fronte d’attacco e che hanno grandi doti in area di rigore. L’ivoriano deve migliorare dal punto di vista tecnico, ma ha delle basi ottime”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-12852382 - 3 mesi fa

    puo anche essere anzi è cosi. ma 3 goal da sta roma sono vergognosi e un goal a noi lo hanno regalato loro. prima bisogna giocare bene a calcio e poi lamentarsi semmai del var.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy