Inter, clamorosa rivoluzione: a giugno via due big

Inter, clamorosa rivoluzione: a giugno via due big

Spalletti potrebbe essere confermato, Icardi e Perisic no

di Redazione ITASportPress

Momento difficile in casa Inter. Un quarto posto in campionato da difendere con le unghie e con i denti, specie dopo l’eliminazione dall’Europa League. Una grana, bella grossa, quella di Mauro Icardi che ancora tarda ad essere risolta, ed un rebus, quello legato al futuro di Luciano Spalletti, da sciogliere.

Non certo il miglior orizzonte per i colori nerazzurri che domenica sera dovranno anche fare i conti con un match delicato come il derby contro il Milan. La società, nelle vesti di Beppe Marotta, cerca di tranquillizzare l’ambiente, ma le varie situazioni venute a crearsi non hanno facilitato questa seconda parte di stagione che si annuncia ancora più in salita. Per giugno, però, le cose potrebbero cambiare.

INTER, RIVOLUZIONE  A GIUGNO – Il derby contro i cugini rossoneri sarà importante, ma forse non decisivo per la lotta ai posti Champions League. Lo sanno bene i vertici dell’Inter che hanno provato a portare pace nello spogliatoio motivando la squadra e allo stesso tempo riconoscendo i molti alibi a Spalletti e al resto dei calciatori, limitati dalla problematiche extra calcio ma anche dai numerosi infortuni che hanno colpito la rosa negli ultimi mesi. Per il momento, la situazione del tecnico non è in dubbio ma lo è quella dei due top player più rappresentativi: Icardi e Perisic. Saranno proprio loro, con ogni probabilità, ad essere ceduti in estate. L’ex capitano non trova una soluzione e la sua assenza ha provocato molti danni e spaccature. Il croato, dal canto suo, sembra essere uno dei giocatori ad aver dato il là alla querelle interna con l’argentino.

L’Inter punta a riportare stabilità nello spogliatoio e l’unica soluzione è quella di fare piazza pulita: a giugno via i due big Icardi e Perisic. Sarà rivoluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy