Inter, Spalletti: “Se fossimo passati in vantaggio altra storia ma se non segni…”

Inter, Spalletti: “Se fossimo passati in vantaggio altra storia ma se non segni…”

Il tecnico nerazzurro spiega il motivo del k.o. contro la Juventus

di Redazione ITASportPress

Non è bastata un’ottima prestazione all’Inter di Luciano Spalletti per uscire imbattuta dal derby d’Italia: “Abbiamo fatto abbastanza bene la partita, la squadra ha giocato un buonissimo calcio ma abbiamo sbagliato a interpretare alcuni momenti, cosa che alla Juventus non succede” ha dichiarato il tecnico nerazzurro nel post-partita.

“Ovviamente se fossimo passati in vantaggio, avrebbe fatto tutta la differenza del mondo, ma abbiamo sbagliato troppi passaggi. C’è stata un’occasione in cui ci siamo fatti recuperare dalla loro linea perché abbiamo fatto girare male la palla. Abbiamo condotto la gara in maniera corretta per larghi tratti, ma commettiamo ancora qualche leggerezza di troppo e abbiamo letture approssimative”.

L’analisi si sposta poi sui singoli: “Icardi ha fatto la partita che doveva fare, ha fatto un grande lavoro venendo anche incontro per aiutare la squadra. Siamo spesso ripartiti grazie ai suoi appoggi, creando opportunità importanti. Abbiamo avuto le situazioni per passare in vantaggio, ma se non ne approfitti diventa difficile. Ci abbiamo messo del nostro, poi loro sono bravi a ottenere il massimo. Vecino in panchina? Non ha giocato perché aveva un piccolo indolenzimento muscolare e non poteva essere utilizzato stasera. Speriamo di recuperarlo per martedì, farlo giocare sarebbe stato rischioso. Con Gagliardini e Joao Mario out in Champions, ho preferito lasciare fuori inizialmente anche Borja Valero”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy