Juventus-Inter, le probabili formazioni: Ronaldo contro Icardi

Juventus-Inter, le probabili formazioni: Ronaldo contro Icardi

Il derby d’Italia sarà l’anticipo della 15^ giornata

di Redazione ITASportPress

Non una partita come le altre. Juventus-Inter è il derby d’Italia, una rivalità che continua da decenni e che continua ad affascinare milioni di appassionati.

Alle 20,30 all’Allianz Stadium scatterà il match valido per la 15^ giornata di campionato. Allegri contro Spalletti, ma soprattutto Ronaldo contro Icardi. I bianconeri per allungare in classifica, i nerazzurri per dare un senso alla crescita mentale e della convinzione nei propri mezzi.

LE FORMAZIONI – Dubbio modulo per Allegri, che potrebbe anche optare per un 4-4-2. In difesa ci sono pochi punti interrogativi: Szczesny sicuro del posto tra i pali, con Cancelo, Bonucci, Chiellini e De Sciglio a comporre la linea difensiva. In mezzo al campo Bentancur è da monitorare: qualche problema alla schiena, e possibile forfait. Pronto pronto Emre Can. Pjanic e Matuidi dovrebbero completare il reparto. In attacco spazio a Mandzukic, con Ronaldo sulla destra e uno tra Dybala e Douglas Costa a completare il reparto. La Joya resta favorita. L’Inter, priva di Dalbert e soprattutto di Nainggolan, risponde con Handanovic in porta, Skriniar e De Vrij partiranno dal primo minuto al centro della difesa, mentre Asamoah e D’Ambrosio,favorito su Vrsaljko, agiranno sulle corsie. Dubbi in mezzo al campo, con l’unica certezza Brozovic. Vecino è l’indiziato numero uno per fa coppia con il croato. Sulla trequarti Borja Valero e Joao Mario si giocano il posto per andare a supporto di Mauro Icardi. Politano parte dal primo minuto, a sinistra Keita potrebbe sostituire Perisic. Ma il croato, in queste partite, non fallisce.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Dybala. A disp: Perin, Pinsoglio, Benatia, Douglas Costa, Cuadrado, Can, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Borja Valero, Politano, Perisic; Icardi. A disp: Padelli, Berni, Vrsaljko, Ranocchia, Miranda, Gagliardini, Joao Mario, Lautaro Martinez, Keita Balde, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy