Juventus, Lichtsteiner: “Non vado al Borussia Dortmund e neppure in Cina”

Juventus, Lichtsteiner: “Non vado al Borussia Dortmund e neppure in Cina”

Il terzino svizzero ha parlato del proprio futuro lontano da Torino

di Redazione ITASportPress

Stephan Lichtsteiner spegne le voci sul proprio futuro. Dopo aver annunciato il proprio addio alla Juventus, il difensore bianconero ha parlato al portale svizzero Blick escludendo le piste che portano in Germania e in Cina.

BORUSSIA DORTMUND – Sembrava ad un passo dalla firma con il club tedesco, ma la trattativa si è complicata per l’ingerenza di Lucien Favre, prossimo tecnico dei tedeschi, che pare contrario all’acquisto del difensore bianconero. Arrivano conferme anche dallo stesso giocatore che ha precisato: “Non vado al Borussia Dortmund. Non abbiamo trovato l’accordo, non c’è altro da dire al riguardo”.

CINA – Anche la pista cinese non interessa a Lichtsteiner complice anche la famiglia e le necessità di moglie e figli come lo stesso giocatore ha spiegato: “Non andrò sicuramente in Cina. Non corro dietro i soldi e ho bisogno di un posto con una buona qualità di vita. Mia moglie e i miei figli hanno bisogno di sentirsi bene e non sarebbe così in Cina. Non ho bisogno di più soldi di quelli che già guadagno”.

Lichtsteiner in Nazionale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy