Manchester United, tutto per liberarsi di Sanchez: via in prestito e mezzo stipendio pagato

Manchester United, tutto per liberarsi di Sanchez: via in prestito e mezzo stipendio pagato

L’attaccante in rotta con il club

di Redazione ITASportPress

Alexis Sanchez e il Manchester United, una storia destinata a terminare. Feeling mai nato tra l’attaccante cileno e i Red Devils. Arrivato dall’Arsenal nel 2014, l’ex anche di Udinese e Barcellona non ha mai trovato modo di affermarsi e mettere in luce le sue capacità. Infortuni e scelte tecniche ne hanno condizionato il rendimento, tanto da portarlo ad essere un peso per la società.

Non è un segreto che l’ingaggio del calciatore – 24 milioni all’anno -, sia diventato un vero problema tanto che il Manchester United le starebbe provando tutte pur di liberarsene. Sul classe ’88 da tempo ci sono molti club, anche italiani, ma la questione economica impedisce ad ogni tipo di trattativa di andare in porto.

Come riportano quasi tutte le prime pagine inglesi odierne, però, i Red Devils avrebbero trovato una soluzione: mandare via Sanchez in prestito e pagarne l’ingaggio a metà. Il Daily Express, il Mirror e Star Sport, infatti, titolano con un numero 12 in evidenza e la scritta “Pagare pur di non averlo più”. L’idea del Manchester United sarebbe, appunto, quella di cedere il cileno in prestito e di dividere il pagamento dello stipendio con il club in cui andrà. Sarebbe questa l’unica soluzione pur di liberarsi dell’attaccante. In Italia osservano con attenzione. Sul giocatore, da tempo, ci sono Inter e Juventus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy