Milan, Gattuso: “Dobbiamo migliorare ma la squadra ha dimostrato di seguirmi”

Milan, Gattuso: “Dobbiamo migliorare ma la squadra ha dimostrato di seguirmi”

Il tecnico rossonero ha commentato il pareggio di questa sera contro il Betis Siviglia

di Redazione ITASportPress

Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha commentato il pareggio ottenuto questa sera contro il Betis Siviglia ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole:

La partita: “Giocare un secondo tempo così è un buon segnale. Anche domani dovremo fare la conta visti i tanti problemi fisici”.

Sugli infortunati: “Il punto lo fa il dottore domani però in questo momento dobbiamo fare affidamento sui giocatori a disposizione senza cercare alibi. Calhanoglu ha preso una botta al piede mentre Musacchio farà di tutto per esserci”.

Le difficoltà iniziali: “Dipende anche dal modulo perché andare a costruire dal basso con questo schieramento è un qualcosa di nuovo che stiamo provando. Ci sono meno certezze e maggiore timore di palleggiare. Nel primo tempo si poteva fare meglio ma nella ripresa siamo migliorati”.

La fase di non possesso: “Nel secondo tempo siamo stati bravi a giocare nell’uno contro uno in fase difensiva. Sia Laxalt che Borini hanno accorciato bene e bisogna essere bravi a farlo più spesso”.

Come è uscita dalla crisi la squadra: “Sono stati bravi i giocatori a credere in quello che si fa. La cosa più semplice sarebbe andare alla ricerca degli alibi, e invece abbiamo lavorato per migliorare. La squadra ha sempre dimostrato di seguirmi e in questo momento la nostra forza è questa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy