Milan, inchiesta della procura di Milano sulla vendita ai cinesi

Milan, inchiesta della procura di Milano sulla vendita ai cinesi

Dopo mesi di dubbi e inchieste giornalistiche, è la procura di Milano che cerca di capire di più sulla regolarità dell’intera operazione

Così come riportano La Stampa e Il Secolo XIX, la Procura di Milano sta indagando sulla reale provenienza del denaro con cui il Milan è passato dalle mani di Berlusconi a quelle dell’imprenditore cinese Yonghong Li. I pm hanno avviato un’inchiesta che tra le ipotesi prevede anche il reato di riciclaggio. Dopo mesi di dubbi e inchieste giornalistiche, è la procura di Milano che cerca di capire di più sulla regolarità dell’intera operazione.

Nuove ombre, dunque, sul Milan. A novembre l’inchiesta del New York Times che faceva a pezzi la nuova proprietà con Li che risulta sconosciuto in Cina. Poi a dicembre era intervenuta la Uefa: l’organo continentale prepara sanzioni per violazioni del fair play finanziario.

Screenshot_1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy