Milan, le porte più costose del mondo nonostante il peso del fair play finanziario

Milan, le porte più costose del mondo nonostante il peso del fair play finanziario

Il club rossonero ha una questione portiere davvero sorprendente

di Redazione ITASportPress

In attesa della sentenza UEFA, il Milan ha già messo a segno due colpi di mercato: il terzino sinistro Strinic dalla Sampdoria e il portiere Reina dal Napoli, andando così a completare il reparto portieri con Gigio Donnarumma, il fratello Antonio e Marco Storari. Entrambi i giocatori sono arrivati a parametro zero, ma a far discutere è stato l’accordo firmato dal portiere spagnolo che gli permetterà di guadagnare 3.5 milioni all’anno per i prossimi due anni con un’opzione per il terzo. Il Milan si trova a gestire una situazione portieri complicata, con l’acquisto di Reina infatti il pacchetto ingaggi per i soli portieri sfiora i 20 milioni lordi a stagione. Nessun’altra squadra al mondo spende così tanto per il solo reparto portieri. Ai 3.5 milioni dello spagnolo vanno aggiunti i quasi 11 milioni di Gigio Donnarumma e il fratello 1 a stagione. Per quanto riguarda il monte ingaggi annuale, il Milan è attualmente alle spalle della sola Juventus, che però ha ricavi e un fatturato decisamente maggiori alla proprietà cinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy